Antonella Silipigni
Antonella Silipigni campaign leader

Educazione Civica Obbligatoria nelle Scuole

Vogliamo potenziare le competenze civiche, aiutare la capacità dei cittadini nell’analizzare, valutare, prendere e difendere posizioni sulle questioni pubbliche, e di utilizzare le loro conoscenze per partecipare ai processi civili e politici (ad esempio, le prestazioni di richieste al governo, monitorare ed evidenziare in positivo o negativo l'operato burocratico e governativo, o far sì che altri cittadini possano mobilitarsi attorno a questioni di particolari importanza comunitaria e locale) .
Affinchè tutti i cittadini possano essere definiti come cittadini capaci di esercitare a pieno la democrazia (per esempio attraverso la vera tolleranza, il senso civico e di civiltà, avere una mentalità critica e la volontà di ascoltare, negoziare, e capire quando è veramente necessario il compromesso).
Non c'è compito più importante che lo sviluppo di una consapevole, efficace e cittadinanza responsabile. Le vere democrazie sono sostenute da cittadini che possiedono le necessarie conoscenze, abilità e opportunità di azione nell’ambito civico.
In assenza di un impegno motivato da parte dei suoi cittadini ai valori fondamentali e dei principi della democrazia, una società libera e aperta non può avere successo. Questo perché il mantenimento e il miglioramento della nostra democrazia costituzionale è dipendente dalla conoscenza, dall’esercizio quotidiano delle regole etiche e morali di ordine pubblico e privato da parte di tutti i cittadini.
Per questo crediamo opportuno lanciare questa iniziativa nazionale per rilanciare l'educazione civica obbligatoria sin dalle scuole elementari, per far crescere e ritrovare la conoscenza ed il rispetto dei Diritti e Doveri dei Cittadini per tutti i “cittadini”di Ieri, Oggi e Domani.

Facebook
to comment