Story posted as a reason to

Donate to BLINDED VETERANS ASSOCIATION

Bennie Mannasseh
Bennie Mannasseh campaign leader

La Maschera Di Ferro Download Di Film Mp4

---------------------------------------

DOWNLOAD La Maschera Di Ferro: http://urllio.com/q3jw8

---------------------------------------
.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

16b5f34455 1662. Parigi muore di fame mentre il giovane Luigi XIV abbandona le giovani donne e spreca il tesoro in guerra. Il capitano della sua guardia, D'Artagnan, lo protegge dai cospiratori. Louis lancia lo sguardo sulla squattrinata Christine, l'innamorata di Raoul, un soldato e unico figlio di moschettiere in pensione, Athos. Per avere Christine, Louis manda Raoul a fare del male sul fronte. Per uccidere il capo dei cospiratori, il re chiama l'ex moschettiere Aramis, ora sacerdote, accompagnato da Falstaffian Porthos. La regina madre, nelle erbacce della vedova, piange nella sua cappella, e nella Bastiglia marcisce un prigioniero solitario, con la faccia chiusa in una maschera di ferro. Perfidia, silenzio, lealtà, rabbia e senso di colpa sono messi in collisione.
Parigi è affamata, ma il re di Francia è più interessato ai soldi e alle donne in biancheria da letto. Quando un giovane soldato muore per amore di una scopata, Aramis, Athos e Porthos suonano insieme a un piano per sostituire il re. Sconosciuto a molti, c'è un secondo re, un gemello, nascosto alla nascita, poi imprigionato per 6 anni dietro una maschera di ferro. Tutto ciò che rimane ora è D'Artagnan, starà contro i suoi amici da molto tempo o farà il meglio per il suo paese?
THE MAN IN THE IRON MASK è meno una versione hollywoodiana del romanzo di Alexandre Dumas e più un veicolo per l'allora enorme stella Leonardo DiCaprio, reduce dal successo titanico di, bene, TITANIC. Quindi questo è un film vagamente ridicolo, in stile MTV negli scatti del poster-ragazzo di DiCaprio, che singolarmente non riesce a fare molta differenza tra i due personaggi che interpreta. <br/> <br/> Il resto del film è un un esercizio movimentato ma senza vita, segnato dalla direzione infinitamente datata (una sorpresa dato che Randall Wallace avrebbe continuato a rendere l'eccellente e grintoso WE WERE SOLDIERS). Le frequenti lotte con le spade sono più simili a risse di strada, le serie sembrano proprio così, e gli attori sono scelti per il valore del nome piuttosto che per l'idoneità al ruolo. Personaggi del calibro di Gerard Depardieu, Gabriel Byrne e Jeremy Irons hanno svolto un buon lavoro altrove, ma come i moschettieri si sentono lenti e incerti, e non mi fanno iniziare con l'umorismo stupido.
Una breve recensione. <br/> <br/> Questo film deve essere rivisto, non come un'epopea epica ma come un buon intrattenimento onesto. A & quot; swashbuckler & quot; nel vero senso della parola, vale la pena dare un'occhiata a "L'uomo nella maschera di ferro" <br/> <br/> Se riesci a credere alla premessa che il re Louis ha un gemello segreto sei a metà strada per goderti questo film. Ovviamente il cast di tutte le star è un grande vantaggio. Irons, Depardieu e Malkovich sono fantastici come al solito e Di Caprio è decente. Non aspettarti una storia credibile perché rimarrai deluso. <br/> <br/> Funziona meglio come una fiaba ed è piuttosto divertente se lo guardi con quello stato d'animo.
Al di là della sua persistente volgarità, la storia di Wallace spesso tratta l'ispirazione di ieri (Dumas) per l'odierna (Simpson-Bruckheimer).
Philippe si riferiva a D'Artagnan che viveva dietro una maschera di paura che lo aveva generato con la Regina? All'inizio ho pensato che si stesse riferendo all'uomo che ha detto che è venuto a portarlo via e gli ha messo la maschera perché non vedeva la sua faccia, ma quello era Arimis. E suo padre non sapeva nemmeno che esiste

Campaign closed

About this story
  • Viewed 1 time
  • Shared 0 times
to comment