Steve Evard
Steve Evard campaign leader

The Grandmaster

---------------------------------------

DOWNLOAD: http://urllie.com/ovab2

---------------------------------------
.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

374e6bdcca Penso che il ruolo di Yip man non abbia risparmiato nessuno tra gli attori cinesi e di Hong Kong. Negli ultimi anni i film basati su Yip man vengono rilasciati ogni anno. Soprattutto i registi e i produttori sono molto entusiasti di fare un film su quest'uomo. Stanno cercando di scegliere la storia da quello che i film precedenti avevano fallito o perso per raccontare. In questa percezione questo è fatto. Sono molto sorpreso di vedere questo film per essere nominato per la cerimonia imminente di Oscar (2014). Questo film è davvero degno di questo onore, ed è per questo che sono qui per parlare di questa recensione. <br/> <br/> Veramente, non capisco la motivazione del regista e dello scrittore su ciò che volevano raccontare su Yip man . Non era in realtà una storia completa di Yip Man. Una storia abbastanza equilibrata tra un personaggio chiamato Gong Er e lui con lo sfondo della guerra sino-giapponese. Tecnicamente era molto elegante e ricco, ma per quanto riguarda la trama è una grande delusione.Quando i film sono basati sulla vita reale di qualcuno, i cineasti possono cambiare alcune cose per adattarsi al cinema. Ciò significa che non devono annoiare il pubblico con scene insignificanti e poco entusiasmanti. Sì, non ho trovato una sola parte del film che mi attraesse. <br/> <br/> Hanno mostrato storie che sono successe tra il 1930 e il 1972. Oltre 40 anni di durata nel film ciò che ho visto sono stati i pezzi di storie senza eccitare. Onestamente, penso che la serie di film di Ip Man di Donnie Yen sia stata la migliore finora. Le persone dell'American Academy Award non erano riuscite ad afferrare quelle opportunità d'oro e ora stanno tenendo la coda di questo film. Senza dubbio il dramma danese "The Hunt" vincerà l'Oscar e presto tutti dimenticheranno questo film. <br/> <br/> 6.5 / 10
Il Grandmaster racconta la vita di Ip Man Wing Chun (interpretato da Tony Leung), di Foshan negli anni '30 e del suo volo per Hong Kong dopo la Seconda Guerra sino-giapponese. <br/> <br/> La vita pacifica di Ip Man è minacciata da Gong Yutian (Wang Qingxiang), un maestro di arti marziali ritirato dal nord, sta facendo tutt'altro che incoraggiare l'amicizia con il sud. Nel frattempo il suo nuovo erede Ma San (Zhang Jin) risulta essere fuori di buono e uccide questo maestro. Sua figlia, la bellissima Gong Er (Zhang Ziyi), è determinata a vendicare la morte di suo padre, ma ovviamente per farlo dovrà rinunciare a una vita felice con Ip Man. <br/> <br/> Wong Kar- Il decimo lungometraggio di Wai è un ritorno alla forma per l'autore di Hong Kong. Il Grandmaster è stupendo, grazie all'incredibile visione del cineasta Philippe Le Sourd. Wong gioca ancora una volta con il movimento lento, distorcendo l'immagine, filmando attraverso il vetro e creando un'immagine dinamica e immersiva. Questo film è uno spettacolo visivo. Potresti disattivare il suono e avere comunque una grande esperienza, ma non farlo, perché la colonna sonora di Frankie Chan è un piacere da ascoltare: avvincente, nelle scene tranquille ed epiche, nelle scene climatiche. La recitazione è decisamente di alto livello, come ci si aspetterebbe da un film Wong Kar-wai, e Zhang Ziyi è semplicemente abbagliante. <br/> <br/> Personalmente, non ho molta conoscenza o interesse per le arti marziali sottogenere, motivo per cui sono rimasto stupito da quanto mi sia piaciuto questo film. Sono un grande fan di Wong Kar-wai e lui riesce ancora una volta a sovvertire le aspettative di genere. Dagli splendidi

Campaign closed

About this story
  • Viewed 1 time
  • Shared 0 times
to comment