Hannah Jenkins
Hannah Jenkins campaign leader

Let's Sin

---------------------------------------

DOWNLOAD: http://urllie.com/os4d4

---------------------------------------
.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

b0e6cdaeb1 Visto all'IFF di Varsavia 2014. <br/> <br/> Selman è un imam, che recita preghiere in una piccola moschea della città. Vive una vita piuttosto tranquilla, giocando a scacchi tramite messaggi di testo e praticando il baglama (uno strumento a corde turco). Finché un giorno due colpi vengono sparati all'interno della moschea e uno degli uomini che pregano crolla sul pavimento. Si scatena l'inferno e - per peggiorare le cose - la sua cara figlia introduce il futuro marito ... <br/> <br/> Il film non è impeccabile. Forse c'è una musica un po 'troppo sciocca (NON le canzoni - quelle sono brillanti), forse la scena del climax è un po' troppo lunga. Ma credimi, quelli sono difetti minori; quello che ricordi quando lasci il cinema è una deliziosa commistione di un classico whodunnit, una commedia divertente (a volte molto divertente) e un look moderno sulla religione musulmana illustrato da un ben pensato pensiero sulla fotografia (i turchi ci stanno abituando ultimamente) e eseguito in modo impeccabile (vedi l'ultimo commento). È anche un viaggio da brivido, la trama si infittisce, si sviluppano nuovi fili e - sì, hai indovinato - quasi tutti in giro potrebbero trarne beneficio o almeno augurare la morte alla vittima. <br/> <br/> Vai a vederlo e divertiti.
Un film ambientato su un imam che ama la boxe, che gioca a scacchi e il maestro di bağlama (è uno strumento musicale a corde nella cultura del Mediterraneo orientale), cerca di investigare e rivelare la verità dietro un omicidio accaduto nella sua moschea mentre sta pregando. <br/> <br/> Mentre la trama principale ruota intorno a questo tema, il film critica la catena di leggi islamiche adottate per i musulmani nel paese in cui si verifica l'evento. <br/> <br/> Il film impone le seguenti idee; I beni e le proprietà che sono più delle persone di cui hanno bisogno sono illeciti e furti. Goldens e Silver sono solo materiali per creare un'egemonia sui poveri. Una delle quaranta regole dello zakat - la pratica della donazione caritatevole da parte dei musulmani - non ha senso. Ci sono persone che si spostano verso strade più ricche solo per sfruttare la filosofia e la persona che dorme a stomaco pieno mentre il suo vicino ha fame non è una di noi & quot; -un proverbio del profeta Maometto-. Quindi sei a conoscenza dei poveri e degli affamati nelle strade? Quella catena di regole islamiche non è per le persone affamate che camminano in questo campo. Queste regole adottate sono per i proprietari di monopolio, per le persone che cercano schiavi. Nulla di buono può essere ottenuto da queste regole. La vera religione islamica non è questa. <br/> <br/> E il film ha anche piccole critiche all'attuale governo turco. Forse questo è il vero motivo per cui il film è contrassegnato come +18.
Alla fine, uno dei ragazzi sottintende che è stato stuprato da bambino. Questo è il motivo per cui è gay, non ha avuto altra scelta! Questa è la cosa più stupida e ignorante che ho sentito da secoli. Onur Unlu, sei nella tua testa? <br/> <br/> Gaps nella trama. <br/> <br/> Non abbastanza convincente, ma estetica da fumetto. <br/> <br/> Brave perché molti riferimento all'attuale governo musulmano. <br/> <br/> Serkan Keskin è comunque fantastico. Prestazioni epiche. Ragazzo affascinante E uno degli attori fortunati come le telecamere sono innamorati di lui. <br/> <br/> Onur Unlu è il regista di Leyla ve Mecnun, serie comica surreale fenomenale, fortunata ad essere finanziata dalla televisione di stato per anni. Ma

Campaign closed

About this story
  • Viewed 1 time
  • Shared 0 times
to comment