James Prince
James Prince campaign leader

Dalla Cina Con Furore

---------------------------------------

DOWNLOAD: http://urllie.com/opa2a

---------------------------------------
.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

b0e6cdaeb1 Chinese Connection è davvero il miglior film di Bruce Lee della sua breve, ma grande carriera. Si può solo ricordare la sua lotta solista contro un'intera scuola di combattenti giapponesi. Penso che questo sia anche l'unico film di combattimento che abbia mai visto con una buona trama. Questo è un classico film di arti marziali del maestro stesso delle arti marziali. Se non hai visto questo film, fallo subito. Bruce Lee è un vero maestro di arti marziali e questo è il film da guardare per vedere la sua esperienza.
Ho guardato di recente questo film, così come The Big Boss, per la prima volta in molti anni. Sono rimasto impressionato da loro in modi che non avevo notato nelle precedenti visioni. Naturalmente, l'atletica e l'abilità nelle arti marziali di Lee sono ben esposte qui. Questo è normale. Ma qui c'è più lavoro. Più lontano. Lee mostra uno smalto come attore e stella del cinema qui. Sta interpretando un personaggio che può essere descritto come un mina vagante, qualcuno che è psicologicamente scardinato dalla morte del suo mentore e figura paterna. Questo è mostrato immediatamente dalla sua reazione esagerata al funerale del suo maestro. Da quel punto in poi lo vediamo rispondere, scena per scena, in modo ossessivo. Insegue implacabilmente gli assassini del suo padrone, nonostante i costi per se stesso, i suoi amici, la donna che ama e la sua amata scuola. Non il tipo di eroico fedele che si assocerebbe a questo tipo di film. Oltre a questi anti-eroici, Lee svolge anche alcune caratterizzazioni comiche in vari travestimenti. In breve, il ragazzo era bravo molto di più che non tirare fuori le persone dalla luce del giorno.
Questo film non solo ha tutta l'azione che ci si aspetta da un film di Bruce Lee, ma in realtà ha una trama emotiva. Questo è un punto fermo per qualsiasi fan di Bruce Lee. La mia scelta come miglior film di kung-fu di tutti i tempi. Valutazione KBONE: 9.
Tra i miei momenti più affascinanti sono stati i momenti in cui ho incontrato per la prima volta Bruce Lee su The Big Screen. I GROSSI BOSS vengono in mente. Ben realizzato per un film a basso budget, vanta anche l'eccezionale performance da superstar di Bruce Lee. Tutto è abbastanza basso fino a quando non accade, ma, quando lo fa, è il tipo di gioco che cambia il gioco che rende la storia del film. L'esplosione carismatica di Bruce Lee fa sparire istantaneamente tutto il resto dalla mappa. Ogni star d'azione che è venuta prima (o perché, a mio parere) è immediatamente presa di mira - e non necessariamente a causa di eventuali carenze da parte loro; Bruce Lee era - ed è, per tutti i tempi - la più grande stella del cinema delle arti marziali del mondo. E questo è il film che lo ha presentato al mondo. <br/> <br/> Il follow-up, THE CONNECTION cinese, era ancora meglio- "Uno per i secoli" & quot; come si suol dire, con un'attenzione ancora maggiore alle abilità delle arti marziali che aveva impiegato una vita a padroneggiare (o ad EVOLVE, per essere più precisi). Anche le scene di combattimento in THE BIG BOSS sono pallide al confronto. Anche se questa volta il suo personaggio non impiega tanto tempo a confonderlo con i cattivi, la tensione si trasforma comunque in una misura quasi insopportabile prima di far volare i pugni.FISTS OF FURY, infatti, e l'uso del nunchaku nella grande resa dei conti con i combattenti giapponesi non fa che aumentare le ferite. Quando scopre gli assassini (riconoscendo gli indumenti intimi giapponesi che indossano),

Campaign closed

About this story
  • Shared 0 times
to comment