Story posted as a reason to

Donate to FRESH AIR SOCIETY

Kristin Dieker
Kristin Dieker campaign leader

Dragon Squad

---------------------------------------

DOWNLOAD: http://urllie.com/ofwj8

---------------------------------------
.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

3a43a2fb81 Daniel Lee deve aver visto troppi film di Michael Bay, tale è la velocità del montaggio in Dragon Squad. Oltre a ciò, il regista getta una miriade di trucchi e trucchi cinematografici in un evidente tentativo di catturare un pubblico alla moda per la sua foto. Slow motion, fast motion, filtri, pazzi angoli di ripresa, violenze cruente, un gruppo di giovani attori che potrebbero passare per i manichini dei negozi di abbigliamento firmati; il tuo tredicenne medio probabilmente penserebbe che questo sia uno dei migliori film mai realizzati. Forse è questo il punto. Per un visualizzatore più maturo, tuttavia, il film si comporta come un video pop esteso, in cui una lunga frangia o un aspetto lunatico dovrebbe dare profondità ai nostri angosciati eroi. Non è così. Infatti mentre guardi il film, inizia ad assomigliare ad una versione ultraviolenta dell'A-Team. Per sicuro solo in quel classico degli anni '80 t.v. potevano quasi una dozzina di protagonisti sparare con armi automatiche in uno stretto vicolo senza colpire l'un l'altro con un solo colpo per cinque minuti. Queste persone non dovrebbero essere poliziotti altamente qualificati ed ex forze speciali? Duh? Ma poi succede. Uno dei nostri fili sottili porta un proiettile al cervello e all'improvviso il film di Lee cade a terra, diventando un bastardo più oscuro e contorto di un film. Quindi cosa consigliare al curioso spettatore di questo film? Bene, l'ultima mezz'ora è certamente più soddisfacentemente grintosa, se non meno stupida, come tutto ciò che l'ha preceduta. Inoltre, con i nostri super-poliziotti alle prime armi una zona senza carisma, è compito delle mani vecchie dare un po 'di morso alla Squadra Dragon. Fortunatamente, anche se ha dato poco da lavorare, Maggie Q, Michael Biehn, Sammo Hung e Jun-ho Heo sono riusciti a inserire un certo peso nei procedimenti attraverso la pura forza della personalità. La battaglia personale del personaggio di Sammo e Heo all'interno della narrazione è il momento clou del film, culminato in un punch-up decente che è ben coreografato dal pupillo Hung Chin Kar Lok. Le numerose battaglie con le armi da fuoco sono anche messe in scena, sicuramente più brutali e sanguinose rispetto ai balletic shootouts della giustamente lodata produzione di Hong Kong di John Woo. Il film ha anche un'eccellente colonna sonora originale e alcuni camei divertenti, tra cui Simon Yam (un po 'sprecato), la leggenda del Kung-fu Gordon Lui (divertente) e l'esperto di film di Hong Kong Bey Logan (in legno). Quindi, se stai cercando un film d'azione popcorn dal sapore asiatico, immagino che potresti fare peggio di Dragon Squad. Potresti anche fare molto meglio.
Gli agenti di Interpol riuniti da tutte le parti del globo hanno costruito prove contro un criminale noto per rapina a mano armata e traffico di droga, Panther Duen (Doi-yung Ng), cooperando con la polizia di Hong Kong, operando sotto il comando del comandante Hong Sun (Simon Yam). Ma un'alleanza criminale desidera ripagare il mafioso Tiger Duen (Ken Tong) di Hong Kong che gestisce il Duen Syndicate diventando ricco di gioco d'azzardo, droga e prostituzione ... Il tiger ha ucciso un uomo di nome Dominick (.. insieme ad altri che hanno partecipato ad un armato rapina) il cui fratello, Petros (Michael Biehn), ex capitano dell'esercito colombiano, cerca vendetta, allineandosi con l'ex colonnello coreano Ko Tsung Yuon (Jun-ho Heo) e il suo staff intimidatorio di talentuosi assassini. Presto gli agenti si uniranno alle forze co

Campaign closed

About this story
  • Shared 0 times
to comment