Back to PETIZIONE per SALVARE la REGGIA di CARDITELLO

PETIZIONE per SALVARE la REGGIA di CARDITELLO

CHIEDIAMO che la REGGIA sia SALVATA dai saccheggi e dall’incuria, che sia RESTAURATA, che sia RIAPERTA al pubblico come museo di se stessa, luogo di esposizioni, raccolte e collezioni d’opere d’arte, e che sia ORGANIZZATO ad hoc un PERCORSO CULTURALE dedicato ai 22 SITI e RESIDENZE REALI BORBONICHE in Campania. CHIEDIAMO che sia acquisita da una fondazione, ente o associazione non a scopo di lucro, che abbia nel suo statuto la tutela, salvaguardia e valorizzazione dei beni culturali. CHIEDIAMO che, qualora non si presentino per l’acquisto all’asta, fondazioni, enti o associazioni onlus, sia acquisita dalla Fondazione dell'Istituto Banco di Napoli, con sede a Napoli, oppure da una Fondazione non a scopo di lucro collegata al Banco San Paolo-Banca Intesa, che è creditrice nei confronti dell'ente proprietario. Preferiremmo fosse il Banco di Napoli, non per ragioni campanilistiche, ma per un maggiore legame con la storia e cultura dei luoghi, oltre che con il territorio, e non possiamo avere preclusioni di sorta: si tratta di salvare un patrimonio d'inestimabile valore che, se non s'interviene, andrà perduto per sempre!

Sarebbe bello se una cordata d'imprenditori onesti potesse salvare la reggia dallo scempio e restituirla al godimento dei turisti italiani e stranieri.

TUTTI DOBBIAMO ATTIVARCI per SALVARE la REGGIA di CARDITELLO ed IMPEDIRE CHE VADA in MANO alla CRIMINALITA’ ORGANIZZATA!!!

12 comments

to comment