Back to Raccolta firme per Proposta di Legge su Riduzione Stipendi Parlamentari

4° newsletter PASSIAMO AI FATTI!!

Ciao ragazzi!!!
E’ passato molto tempo dall’ultima newsletter e da allora siamo quasi raddoppiati!
Nel frattempo non ho dormito ma, nel mio “piccolissimo”, ho cercato di muovermi per noi.
Anzitutto, a chiusura del “concorsino” (per i nuovi sottoscrittori, leggete la 3° newsletter), mi sono pervenute due proposte di legge da sottoporvi, pubblicate in 2 blog diversi in modo che non si sovrappongano e che possano essere commentate separatamente:
1) la prima è di Gianni Fusco http://blog.libero.it/proposta1: è una proposta “ex-novo”, ovviamente redatta con le migliori intenzioni, come avrebbe potuto scriverla ognuno di noi non esperto di Diritto Costituzionale. La legge è aperta ad ogni tipo di contributo e considerazione da parte vostra: scegliete voi se lasciare i suggerimenti sul blog o nel wall di questa newsletter.
2) La seconda è di Diego Pascale http://eleonorapc.ilcannocchiale.it: è una proposta già presentata e depositata nella I Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, non è pertanto modificabile ma, dal momento che pare giacere lì dimenticata, si potrebbe, qualora fosse di nostro gradimento, sollecitarne una presa di visione.
Siete pregati vivamente di fornire il vostro contributo “costruttivo”, tralasciando commenti vari contro la politica: nel wall della causa sono già state fatte tutte le rimostranze possibili (tutte più o meno condivisibilissime!!) ma ora è il momento di passare ai fatti.
C’è da dire che i mezzi di informazione continuano ad ignorarci in modo sfrontato ed ho un sospetto… Ho provato pure ad informarmi per l’attivazione di un numero “solidale” per eventuali donazioni per quando passeremo alla vera raccolte firme ma non mi hanno neanche risposto.
Oltretutto, qualora si decidesse di portare avanti la legge presentata da Gianni Fusco (con le dovute integrazioni o modificazioni) ci servirebbero fondi anche sottoporla al vaglio ed alla correzione di esperti di Diritto Costituzionale che, ovviamente, non lo faranno mai per la gloria ma solo dietro lauto compenso!
Che dire? Cominciate a vedere le due proposte e a dire quella che preferite, intervenendo anche con utili e fruttuosi consigli su quella di Gianni.
E poi mi è venuto in mente un nome scherzoso, nella memoria del grande Totò, per questo nostro “movimento”: “…E IO PAGO!” che ne dite??
Fatevi sentire ed a presto

12 comments

to comment