Back to Io Sono Saviano - Manifestazione pro Saviano, contro la camorra e le mafie tutte

Diretta della commemorazione di Beppe Alfano

To the English readers: sorry, this time you need to know Italian to make use of this information!

----

Salvea tutti!

La manifestazione c'è stata, sicuramente ne avrete sentito parlare in TV o sui giornali. Il movimento però non si è certo estinto... Grazie alla collaborazione con altre associazioni ed esponenti della società civile, vi proponiamo qui la diretta della commemorazione di Beppe Alfano, giornalista ucciso dalla mafia.

Chi era Beppe Alfano:
http://it.wikipedia.org/wiki/Beppe_Alfano

La diretta può essere visionata qui:
http://IoSonoSaviano.ning.com

Di seguito, la descrizione dell'evento
----------------------------------------------------
Barcellona Pozzo di Gotto (ME) 8 Gennaio 2009
L' Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia ed il Movimento antimafia "Ammazzatecitutti" con il patrocinio della Provincia Regionale di Messina organizzano il sedicesimo anniversario dell' omicidio di Beppe Alfano.

ore 9.00 Auditorium Salesiani di Barcellona Pozzo di Gotto, dibattito con le scuole "Musica e parole in ricordo di Beppe Alfano". Ne prendono parte:
Aldo Pecora, coordinatore nazionale del movimento antimafia "AmmazzateciTutti"
Alessio Vassallo, attore.
Daniele Sanzone, musicista degli A67, gruppo musicale nato dalle strade di Scampia.
Chicco Alfano, coordinatore regionale delMovimento antimafia "Ammazzatecitutti" e figlio di Beppe.

Concerto musicale degli A67

ore 16.30, salone di rappresentanza del comune presso ex stazione ferroviaria di Barcellona, dibattito dal tema "Da Beppe Alfano ad Adolfo Parmaliana: le istituzioni deviate e Barcellona". Ne prendono parte:
- Carlo Vulpio, giornalista e scrittore
- Gioacchino Genchi, consulente del dott. De Magistris e Questore Aggiunto di Palermo
- Antonio Ingroia, Magistrato della Procura della Repupubblica di Palermo
- Sonia Alfano, figlia di Beppe e presidente dell' Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia

Introduce e modera Piero Messina, giornalista

to comment