Sign the Petition to A tutti gli amanti degli animali e dei sostenitori della giustizia

Progress

23,903 signed
+18,903 over goal

This petition closed 8 months ago


Uzi, cinque anni, purtroppo non c'è più. E' stato soppresso dalla Usl 6 Livorno con un'ordinanza del sindaco del comune di Rosignano Marittimo che ha decretato l'uccisione del povero pastore maremmano insieme a Tuta, sette anni. Tuta però è riuscita a scampare all'esecuzione e ora è irreperibile. Ma finché resta in vigore l'ordinanza Tuta rimane una condannata a morte.




ARTICOLO DE LA NAZIONE 06/06/2013 - pagina della Nazione con la petizione


AL SINDACO DEL COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO

ALESSANDRO FRANCHI• •

Il 20 marzo 2013 il comune di Rosignano Marittimo con ordinanza numero 144 emessa dal sindaco Alessandro Franchi e firmata dal vicesindaco Daniele Donati ha ordinato la soppressione dei pastori maremmani Uzi, cinque  anni, e  Tuta, sette anni. Un'ordinanza di morte che contrasta con la normativa nazionale e regionale e che è stata emessa proprio da chi, il sindaco, è figura demandata alla tutela degli animali, in quanto responsabile della vigilanza sull'osservazione delle leggi relative alla loro protezione. • La soppressione di Uzi e Tuta "responsabili di aggressioni e morsicature" è stata decretata dal sindaco del comune di Rosignano Marittimo,  e firmata dal vicesindaco, su proposta di Usl 6 Livorno.

PER UZI PURTROPPO NON C'E' PIU' NIENTE DA FARE•

Il 17 aprile 2013 il povero Uzi è stato ucciso, come -  rende noto il quotidiano La Nazione che ha portato alla luce la vicenda - ha dichiarato la stessa Usl 6 Livorno che ha proceduto alla sua esecuzione. Tuta - ha precisato Usl 6 Livorno allo stesso quotidiano La Nazione - non è stata ancora uccisa solo perché è irreperibile.

RESTANDO IN VIGORE L'ORDINANZA 144 DEL 20 MARZO 2013 TUTA RIMANE UNA CONDANNATA A MORTE•

Il 30 maggio 2013 il consiglio comunale di Rosignano Marittimo ha respinto la mozione con cui i consiglieri Luca Giacomelli e Sandra Lancioni per salvare la vita a Tuta hanno chiesto l'annullamento dell'ordinanza 144 del 20 marzo 2013.


Il 31 maggio 2013 l'Ufficio Legale Nazionale Lav, che aveva già chiesto al sindaco il ritiro dell'ordinanza, diffidando Usl 6 Livorno ad eseguirla, ha annunciato che denuncerà sindaco, vicesindaco e veterinario Usl per l'uccisione di Uzi. E che diffiderà tutti i consiglieri comunali che hanno votato contro la mozione di civiltà e di rispetto per la legalità presentata da Luca Giacomelli e Sandra Lancioni.

• Tutto ciò premesso


CHIEDIAMO AL SINDACO DI ROSIGNANO MARITTIMO CHE VENGANO PRESI I NECESSARI  PROVVEDIMENTI PER ANNULLARE L'ORDINANZA 144 DEL 20 MARZO 2013 AFFINCHE' TUTA NON VENGA UCCISA

264 comments

to comment